· 

Risposte dei consiglieri 5 Stelle all'O.D.G. sulla guerra in Siria (VIDEO)

Questi sono gli interventi del nostro Capogruppo Daniele Rossi, e del nostro Consigliere Ettore Fiaschi in merito all'ordine del giorno del gruppo PD che chiede al governo italiano di condannare gli accadimenti nel distretto di Afrin e nella regione autonoma di Rojava in Siria e di fare pressione sul governo Turco per la cessazione di tali attacchi. 
Avevamo chiesto di fare un' aggiunta a questo ordine del giorno perchè fosse più efficace e un po' meno ipocrita, la ferma condanna alla compravendita delle armi, ma ci è stato risposto che era fuori tema. 
Il governo italiano (PD), al quale vengono fatte queste richieste, è lo stesso che ha accolto Erdogan portandolo in giro ad incontrare Papa, compagnie pubbliche e private, e che ha discusso con lo stesso Erdogan, in un incontro con Mattarella e Gentiloni, della vendita di elicotteri Agusta, i mezzi con cui vengono attuate le azioni che vengono contestate.
Condanniamo Erdogan ma non più di tanto perchè ci conviene essere amici di tutti.
Per portare un altro esempio, mettiamo i manifesti di Amnesty international per Giulio Regeni, ma non ci mettiamo in contrasto con l'Egitto perchè l' ENI là ha trovato quello che ha trovato.
Nel dibattito la maggioranza afferma che le armi le abbiamo sempre vendute, ma secondo noi sarebbe anche il momento di smettere.
Ricordiamoci che il nostro comune ha perfino ospitato Padre Zanotelli e il defunto Don Gallo, potremmo provare a chiedere a loro se sono d'accordo a pensare prima all'aspetto economico di queste vicende.
Oltretutto" l'italia ripudia la guerra "ma evidentemente solo in casa propria in casa d'altri si possono vendere le armi, siamo al secondo posto per la vendita di quest'ultime, e nel 2017 il fatturato è aumentato. È giusto scendere a questi compromessi?È giusto piangere davanti a scene di bambini morti nello Yemen o altrove quando a vendere le armi che li hanno uccisi siamo stati noi italiani? Questa è solo ipocrisia.
Questo ODG è condivisibile ma ha le ali tagliate e si limita a dire “facciamo i buoni” ,quindi no, non ci sembra fuori tema la nostra aggiunta, ma è dare più forza a un documento altrimenti inefficace e che serve solo a tacitare le coscienze