· 

Secondo sopralluogo scuola media Collesalvetti

Venerdì 14 ottobre 2016

I nostri consiglieri Loredana Pantaleone ed Ettore Fiaschi sono tornati nuovamente presso il plesso scolastico A.Picchi di Collesalvetti per un incontro con la Dirigente Scolastica. Un incontro che è servito a chiarire sia alcune dinamiche avvenute durante la precedente visita effettuata lunedì 10 Ottobre, sia a confrontarsi con la Dirigente stessa riguardo le condizioni dell’edificio.
I nostri due consiglieri sono stati gentilmente accompagnati dalla Dirigente scolastica a visionare la scuola ed in particolar modo le aule dove si richiedono interventi di riparazione. Con soddisfazione si è notato che l’aula oggetto della foto da noi precedentemente pubblicata è stata preparata all’intervento che si spera possa avvenire in tempi brevi. Nel frattempo i ragazzi sono stati spostati provvisoriamente in altra aula.
E’ stato visitata la sala informatica, l’aula magna, alcune aule per la maggior parte dotate di lavagna interattiva multimediale, la palestra.
La visita effettuata è servita a comprendere la reale situazione dell’edificio ed i servizi che la scuola è in grado di dare ai ragazzi. Da questo sopralluogo visivo possiamo affermare che, una volta effettuate le necessarie riparazioni ad oggi previste, la scuola possa tornare, con gli indubbi limiti costruttivi della scuola, ad essere sufficientemente accogliente per i nostri ragazzi.
Certo, ci piacerebbe che potessero venire investite ulteriori risorse per migliorare quello che dovrebbe essere il luogo deputato per eccellenza a formare i nostri figli, ma altre scelte sono state fatte e pertanto le uniche risorse disponibili sono quelle per mantenere lo stato attuale.
Una visita interessante che senza dubbio verrà ripetuta in un prossimo futuro nelle altre scuole del nostro comune in accordo con i Dirigenti Scolastici e che ha chiarito la reale condizione del plesso. Una condizione da noi dichiarata di completo degrado, dettata dalla parziale visita effettuate limitata ad una sola classe ma che dopo la giornata odierna siamo pronti a rettificare.